box testo 1 carta credito o bancomat

Che sia una carta di credito o un bancomat, parliamo sempre di carte di pagamento, cioè dei sistemi che usi al posto dei contanti per fare pagamenti comodi e sicuri, sia nei negozi “tradizionali” che online. Con carta di credito e bancomat puoi anche prelevare liquidi dagli sportelli automatici (ATM). In base ai circuiti di pagamento e prelievo a cui aderiscono, con la carta di credito e il bancomat puoi fare acquisti o prelevare in Italia, in Europa e nei paesi extraeuropei: quindi sono essenziali quando viaggi. A proposito di circuiti, il termine “bancomat” è molto diffuso, ma il nome corretto per questo tipo di carta di pagamento è “carta di debito”, mentre Bancomat è uno dei circuiti italiani di prelievo da ATM.

I tipi di carte di pagamento che puoi usare sono tre: carte di credito, carte di debito e carte prepagate. Carte di debito e carte di credito sono collegate a un conto corrente, ciò non vale per le carte prepagate.

Meglio pagare con bancomat o carta di credito? La domanda è cruciale perché tra bancomat e carta di credito la differenza sostanziale sta proprio nella modalità e nei tempi di addebito di pagamenti e prelievi. Con il bancomat l’addebito sul conto collegato è immediato: funziona un po’ come se avessi dei contanti, perciò per fare un’operazione ci deve essere denaro sufficiente nel conto, altrimenti il pagamento o il prelievo viene rifiutato. Con la carta di credito, invece, l’addebito è posticipato: le spese e i prelievi fatti vengono scalati dal conto nel mese successivo.

Con il bancomat hai sotto controllo le uscite e il saldo reali del conto ed è impossibile “sforare” rispetto all’effettiva disponibilità. Al contrario, con la carta di credito la banca ti anticipa una somma che non è presente o che, al momento, preferisci lasciare nel conto. In base alla modalità di addebito puoi distinguere le carte di credito in due tipologie: a saldo o revolving, a seconda che l’addebito sul conto avvenga in un'unica soluzione o a rate.

Oltre a carte di debito e di credito ci sono anche le carte prepagate, con cui compri e prelevi attingendo via via dall’importo che hai prima caricato sulla carta stessa. Come nel caso del bancomat, anche con una prepagata non corri il rischio di spendere più di quanto hai effettivamente a disposizione. Con carta prepagata o carta di credito online fai acquisti sicuri grazie ai sistemi antifrode attivati dai circuiti di pagamento e, con la prepagata, il plafond della ricarica ti dà una sicurezza in più.

Meglio una carta di credito o una prepagata, quindi? La carta prepagata più essere una soluzione molto pratica perché, a differenza della carta di credito o del bancomat, per richiederla non è necessario avere un conto corrente. D’altro canto, alcune prepagate possono essere dotate di codice IBAN (International Bank Account Number), lo stesso codice che identifica in modo univoco ogni conto corrente. In questo caso sfrutti tutte le comodità di un conto corrente senza averlo: ad esempio puoi fare e ricevere bonifici, addebitare le bollette o accreditare lo stipendio.

cta carta credito o bancomat

Scopri le nostre carte.

Acquistare comodamente nei negozi, prelevare contanti, ricaricare il cellulare e tanto altro, sempre con il massimo della sicurezza: sono tante le caratteristiche che può avere una carta, ti possiamo aiutare a scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

Contacts