come funziona borsa

Cos’è la borsa e come investirvi?

La borsa valori è un mercato finanziario regolamentato dove si scambiano azioni, obbligazioni, quote di fondi, valute e altri assetIl termine “regolamentato” indica che è un mercato ufficiale in cui titoli, emittenti, negoziazioni e operatori finanziari devono rispettare requisiti specifici. Enti appositi gestiscono e vigilano la borsa: in Italia sono Borsa Italiana SpA e CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa).

La borsa è un mercato finanziario secondario, cioè in cui vengono negoziati strumenti finanziari già in circolazione, che sono già stati emessi e sottoscritti da qualche compratore. Fino ad alcuni anni fa le contrattazioni avvenivano “alle grida” in un luogo fisico (la sede della borsa); dagli anni ’90 il sistema di negoziazione è diventato elettronico.

Dunque, in borsa si incontrano le proposte d’acquisto e di vendita di azioni, obbligazioni e simili. Da una lato c’è chi è disposto ad acquistare titoli – ad esempio a comprare azioni – dall’altro chi vuole cedere i propri. Le due parti hanno aspettative diverse, la prima prevede che un titolo possa aumentare di valore, la seconda si attende che rimarrà stabile o diminuirà.
Lo scambio avviene quando il prezzo di una proposta di vendita coincide con quello di una proposta d’acquisto, fissando così la quotazione del titolo in quel momento. Oltre al prezzo nella contrattazione entra in gioco anche il volume del titolo scambiato, ossia la quantità.

come funziona la borsa in pratica

Come funziona la borsa in pratica?

In particolare, come funziona il mercato azionario? Da cosa dipende l’andamento di un titolo? È prevedibile? In parte sì, perché obbedisce a leggi economiche, ma è influenzato da un insieme di fattori che riguardano l’emittente, il settore economico e lo stato in cui opera, le tendenze del mercato, la situazione socio-politica locale e globale o gli eventi imprevisti (basti pensare all’impatto che ha avuto il Covid-19). È evidente quanto sia complicato orientarsi fra tante informazioni, filtrare quelle attendibili, correlare quelle significative e fare previsioni precise.

Si dice comunemente “giocare in borsa” o “scommettere in borsa”, ma investire in azioni, obbligazioni e quote di fondi è tutt’altro che un gioco o qualcosa da prendere alla leggera. Questo perché va messo in conto il rischio connesso ad ogni investimento, che puoi ridurre diversificando il portafoglio. Dunque come investire in borsa? O, se per te è una novità, come iniziare a investire in borsa

Quando decidi di investire in borsa i risparmi, rivolgiti a intermediari qualificati come la tua banca, una società di intermediazione mobiliare o una società di consulenza finanziaria. Oppure fatti consigliare da professionisti autorizzati, come un promotore o un consulente finanziario. Seguire i suggerimenti di amici o parenti su come investire può non essere una buona idea, perché è probabile che siate tipi di investitori con profili diversi.

Per vendere e comprare azioni o altri titoli in borsa puoi sfruttare anche le opportunità del trading online. Investire in borsa tramite piattaforme e app dedicate è facile, ma il funzionamento del mercato azionario e, in generale, dei mercati finanziari rimane comunque una questione complessa. A questo proposito, scopri cosa tenere sempre in mente con le nostre  linee guida per fare piccoli o grandi investimenti.

glossario borsa

Di seguito ti proponiamo un mini glossario dei termini legati alla borsa utilizzati in questo articolo

Azioni

Sono frazioni del capitale di una società per azioni. Emettendole la società si finanzia; mentre i risparmiatori che le acquistano sul mercato azionario diventano soci dell’azienda, con diritti e oneri del caso. Vedi quali sono le differenze tra azioni e obbligazioni.

Fondi comuni

Sono strumenti finanziari gestiti da società di gestione del risparmio tramite cui investi – insieme ad altri risparmiatori, come fosse un unico patrimonio – in azioni, obbligazioni, titoli di stato etc.

Obbligazioni

Sono titoli di credito tramite cui un’impresa, un Paese etc. finanzia le proprie attività. In pratica, se acquisti un’obbligazione fai un prestito che, a una certa scadenza, ti viene restituito con gli interessi. Se sono emessi da una nazione si chiamano titoli di Stato.

Profilo di investitore

È l'insieme delle tue caratteristiche per ciò che riguarda le scelte di investimento, vale a dire obiettivi, orizzonte temporale e propensione al rischio.

Rischio

È l’incertezza sul valore che avrà un investimento. Deriva dal fatto che, quando facciamo previsioni, prendiamo decisioni che riguardano il futuro – sconosciuto per definizione – e senza avere certezze. Rischio e rendimento di un investimento vanno di pari passo, in altre parole non esistono investimenti poco rischiosi che rendono molto.

Diversificazione

Diversificare il rischio o il portafoglio significa non investire tutti i risparmi in uno stesso strumento finanziario o in strumenti con rischiosità simile: è meglio che siano diversi per emittente, settore economico, Paese e così via.

Intermediari o Operatori finanziari

Sono i soggetti qualificati e autorizzati che operano sui mercati finanziari, i tuoi referenti quando decidi di investire i risparmi. Fanno da intermediari fra te e chi emette o vuole vendere degli strumenti finanziari. I principali sono le banche, le società di gestione del risparmio (SGR), le società di investimento a capitale variabile o fisso (SICAV e SICAF), le imprese di investimento come le società di intermediazione mobiliare (SIM), i promotori finanziari, i consulenti finanziari, le società di consulenza finanziaria.

Risparmio

È la quota del tuo reddito che non spendi nell’immediato ma accantoni per far fronte agli imprevisti, per realizzare un progetto in futuro o per investire, magari in borsa.

Strumenti finanziari

I più diffusi sono le azioni, le obbligazioni e i fondi comuni. Vengono negoziati, cioè acquistati e venduti, sui mercati finanziari.

box lancio consulenza su misura personal

Una consulenza su misura

Nel rapporto con i propri risparmi e nel modo di gestirli e investire ci sono tante esigenze e variabili, dettate dalle sensibilità personali e dalla propria storia finanziaria. I nostri Personal Banker sanno che scegliere il giusto piano di risparmio e di investimento è prima di tutto una questione di buon senso, di misurazione delle risorse e delle aspettative.

n Contatti

Hai bisogno di aiuto?

disclaimer approccio investimenti

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali.