Quali saranno le professioni più diffuse quando i nostri figli saranno grandi

Negli ultimi anni l’automazione, la tecnologia e la flessibilità del mercato del lavoro hanno fatto sì che il mondo delle professioni attraversasse una vera e propria trasformazione. Tanto che oggi si parla di “quarta rivoluzione industriale”: una nuova era fatta di professionalità basate sullo sviluppo tecnologico.

Quando pensiamo al futuro lavorativo dei nostri figli, è inevitabile che si celino dubbi e preoccupazioni. Per questo motivo è necessario fare un po’ di chiarezza a partire da alcuni studi sui lavori e le professioni dei prossimi anni, tenendo presente che le professioni attuali non scompariranno del tutto, ma si evolveranno e si trasformeranno in un’ottica sempre più orientata al digitale e alle nuove tecnologie.

Quali potranno essere le 5 professioni più richieste nel prossimo futuro? Scopriamolo insieme

MACHINE LEARNING ENGINEER

È colui che progetta macchine “intelligenti” in grado di apprendere, come ad esempio le automobili dotate di guida automatica. Una figura professionale che ha visto un vero e proprio boom negli ultimi anni, pari ad un incremento del 980%.

DATA SCIENTIST

La persona che elabora i cosiddetti big data, ovvero tutti i dati forniti dagli utenti attraverso le interazioni con smartphone, social media, siti web, e acquisiti dalle aziende per effettuare analisi di mercato. Un settore che negli ultimi anni è cresciuto del 650%.

BIG DATA DEVELOPER

Professione connessa alla precedente di Data Scientist, è colui che sviluppa l’infrastruttura capace di raccogliere i dati da analizzare.

RESPONSABILI SVILUPPO VENDITE

Sono coloro che, in azienda, si occupano di gestione delle vendite, sviluppo del business, pianificazione finanziaria, e dello sviluppo di start up: competenze per cui si è registrato un aumento dell’impiego pari al 570% in cinque anni.

CUSTOMER SUCCESS MANAGER

Una figura specializzata nel seguire il cliente prima e dopo l’acquisto, in modo da sviluppare conoscenze che possano essere utilizzate per migliorare il prodotto e rinnovare l’offerta.