articolo grande novembre 2022 02

Cosa fare quindi con i più piccoli che spesso sono anche i più vivaci?

Con l’arrivo dell’autunno le giornate si accorciano e il bel tempo lascia il posto alla pioggia e al freddo, ma passare più tempo in casa tutto sommato non è poi così male. Ma cosa fare quindi con i più piccoli che spesso sono anche i più vivaci?


Ci sono molte attività divertenti ed educative che potete fare insieme dentro casa: leggere un libro, inventare una storia, fare giochi da tavolo, dedicarvi all'arte o sfidarvi ai videogame. Potete inoltre insegnare loro a essere autonomi e ad amare la loro casa, facendovi aiutare a cucinare o trasformando le faccende domestiche in un'attività divertente per tutti.

 

Ecco alcuni consigli.

  • Potete inventare giochi fai da te: stuzzicare la fantasia e la creatività è fondamentale e perchè non partire proprio dalla musica? Un’idea divertente potrebbe essere quella di utilizzare oggetti facilmente reperibili in casa, materiali di riciclo (bottiglie di plastica, vasetti di yogurt, chicchi di riso, tappi, cartone) e creare dei nuovi strumenti, unici e coloratissimi… come le maracas!
  • Organizzare la lista della spesa: chi dice che fare la lista della spesa è per tutti ripetitivo e noioso? se proposto nel modo giusto può diventare un momento educativo. Condividerne l’organizzazione, magari scegliendo insieme gli ingredienti per preparare una torta o una merenda gustosa, può essere il primo passo per costruire una spesa giusta e consapevole, evitando sprechi.
  • Ripensare le faccende domestiche: permettere ai bambini e alle bambine di svolgere alcune azioni come riordinare i propri giocattoli o apparecchiare la tavola può essere importante per sviluppare la loro autonomia e farli sentire partecipi.