Lotta al gioco d’azzardo patologico testo

Cosa facciamo di concreto

A partire dal 2013, abbiamo messo in atto iniziative per informare, prevenire, e avviare azioni di contrasto riguardo alla pratica del gioco d’azzardo patologico (GAP).  Sono state attivate campagne di informazione per i dipendenti, per i clienti e i giovani, ed è stato pubblicato il Vademecum “Giocatori d’azzardo patologici e servizi bancari”, dove vengono descritte le possibili tutele attivate dalla banca per contrastare e prevenire i rischi annessi al GAP.

Inoltre abbiamo deciso di inibire le carte di credito alle operazioni di pagamento presso esercizi o siti internet che sono stati classificati nella categoria merceologica “gambling”: in sintesi con le carte di credito BPER non si può giocare d’azzardo.

vademecuum

Scarica il Vademecum

Abbiamo realizzato il Vademecum “Giocatori d’azzardo patologici e servizi bancari”: un opuscolo informativo che descrive le possibili tutele attivate dalla Banca per contrastare e prevenire i rischi annessi al GAP e per aiutare la famiglia del giocatore patologico.

Scarica il Vademecum 2021 >

video gioco azzardo

Dall'analisi dei dati alle azioni concrete per il territorio.

BPER Banca rinnova il proprio impegno nel contrasto al gioco d’azzardo con un’iniziativa di sensibilizzazione in diretta streaming. Nel 2021 è stata presentata a Bergamo la ricerca realizzata da Nomisma sui comportamenti della cosiddetta Generazione Zeta in merito al tema delle scommesse e del rapporto con i giochi d’azzardo, nonché un’analisi effettuata sugli over 65 (Silver Age) che indaga anche gli effetti della pandemia sul fenomeno.

CAMPAGNA PROMOZIONALE DI SENSIBILIZZAZIONE

Carte prepagate: campagna promozionale di sensibilizzazione dei rischi nell'uso online

Abbiamo attivato da anni una collaborazione con il Il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria dell’ATS di Bergamo, volta a creare un'alleanza responsabile sul tema del gioco d’azzardo tra gli istituti di credito del territorio. Abbiamo perciò sostenuto la campagna di sensibilizzazione sull'utilizzo delle carte prepagate, realizzata con un linguaggio accattivante da alcuni studenti delle scuole secondarie.
L’headline della campagna, si pone di sensibilizzare i ragazzi sull’utilizzo corretto e responsabile delle carte prepagate con lo scopo di rendere i ragazzi autonomi nelle scelte. 

Gli elaborati grafici realizzati da un gruppo di studenti dell’Istituto Zenale e Butinone di Treviglio, per la campagna di sensibilizzazione promossa da ATS-Bergamo ai rischi nell’uso di carte prepagate ONLINE da parte di minori sono:

n Contatti

Hai bisogno di aiuto?