video-barbieri

barbieri-storia

branch-block-barbieri

"...avere un buon rapporto con chi può sostenerti finanziariamente, consigliarti, indicarti la strada migliore è più che mai indispensabile."

Il primo è l'intraprendenza: solo rimboccandosi le maniche si può pensare di raggiungere i propri obiettivi.

Il secondo si chiama tradizione. Sono un innovatore, ma se non avessi alle spalle gli insegnamenti di mia nonna non sarei quello che sono. Un esploratore del gusto deve avere rispetto di ogni materia prima. 

Il terzo è la visione: senza un sogno non si va da nessuna parte. Anche quando ero sulle navi da crociera non smettevo mai di osservare gli orizzonti. Con un po’ di estro e di follia si può fare la differenza.

Il quarto elemento è la coerenza: dalla scuola alberghiera ai ristoranti stellati fino a MasterChef, se mi guardo indietro mi riconosco, sono sempre io. Siamo noi il filo conduttore del nostro successo.

Il quinto ha un buon sapore, non lo sentite? Si chiama originalità e non deve essere fine a se stessa. L’originalità è ciò che ci distingue e per essere originali ci vuole conoscenza. Un mucchio di conoscenza. Mai smettere d’imparare...

A proposito, sapete qual è oggi uno dei miei sogni, il mio più grande obiettivo? Raccontare la storia gastronomica del nostro paese e della nostra terra attraverso la vita dei piccoli produttori che ogni mattina si alzano all’alba e lavorano per portare sulle nostre tavole le straordinarie eccellenze della cucina italiana. 

cta storia riccardo

Vuoi richiedere informazioni per il tuo progetto?

Siamo a tua disposizione per darti maggiori informazioni. Sarà un piacere aiutarti a scegliere la soluzione migliore.

disclaimer riccardo

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.