tabella seo assicurazione auto

L’assicurazione auto in breve.

Indispensabile
l’assicurazione per responsabilità civile per danni ad altre persone
Essenziale
per mettere al riparo la tua auto da ogni inconveniente
Sicura
per tutelare la tua salute e quella dei tuoi passeggeri
Personalizzata
con le garanzie facoltative più adatte alle tue esigenze
Su misura
per te che viaggi molto o che guidi poco, che vivi in città o in una zona tranquilla
Vantaggiosa
con le garanzie e le condizioni giuste per il tuo modo di usare l’auto

testo seo 1 assicurazione

È tempo di rinnovare l’assicurazione dell’auto: a parte l’assicurazione per responsabilità civile, necessaria per legge, hai la certezza che la tua polizza auto sia completa? Cioè che rispecchi l’uso che fai del mezzo, i rischi che effettivamente corri, le necessità che hai? A volte ci si rende conto che sarebbe stato meglio mettere nell’assicurazione la garanzia cristalli o quella contro la grandine quando ormai è tardi.

Prima di rinnovare l’assicurazione dell’auto vale la pena dedicare del tempo a valutare la polizza in corso e riconsiderarla alla luce delle esigenze effettive. L’assicurazione auto per responsabilità civile (RC auto) è obbligatoria e ti tutela se, con l’auto, provochi danni fisici o materiali ad altre persone: tuoi passeggeri e non. L’RC auto, infatti, ti garantisce proprio la copertura economica per risarcire i danni.

Puoi personalizzare la tua assicurazione auto con garanzie facoltative che estendono la copertura assicurativa al di là dell’RC obbligatoria. Oppure puoi assicurare l’auto escludendo che possa essere guidata da altre persone o da non esperti, cioè da conducenti con un’età più bassa di una certa soglia (in genere 26 anni) e/o patentati da poco. Con queste limitazioni puoi spuntare un premio (prezzo della polizza) più vantaggioso, ma è indispensabile che vengano rispettate scrupolosamente altrimenti, nel caso accada un incidente, l’assicurazione potrebbe chiederti il rimborso dei danni risarciti (rivalsa).

Dunque, cosa puoi mettere nell’assicurazione auto? Che garanzie accessorie puoi inserire nel contratto assicurativo per mettere al sicuro te e la tua auto? La polizza RC auto copre solo i danni causati a “terzi”: se guidi l’auto responsabile dell’incidente non sei considerato “terzo”, quindi ti conviene sottoscrivere la garanzia infortuni del conducente. Se abiti in una grande città o in una zona a rischio sono consigliabili, invece, le garanzie furto/rapina e incendio. Può essere utile mettere al riparo l’auto da eventi meteo violenti sempre più comuni (come grandine e trombe d’aria) oppure da inondazioni, frane etc. con una garanzia contro gli eventi naturali. Se percorri spesso strade dissestate o disseminate di cantieri, con la garanzia cristalli eviti di spendere di tasca tua per riparare o sostituire il parabrezza danneggiato dai sassi. Se fai molti chilometri per lavoro o perché ami viaggiare, le garanzie assistenza stradale e tutela legale ti danno un aiuto concreto nei momenti di difficoltà su strada o in caso di incidente.

Come funziona l’assicurazione auto? La polizza auto ha una durata annuale (di norma) e, alla scadenza, non vale il tacito rinnovo, dunque puoi decidere se rinnovarla o se chiedere un preventivo per l’assicurazione auto ad altre compagnie assicurative. Dopo aver valutato le altre offerte, puoi cambiare assicurazione senza dare disdetta alla vecchia compagnia. Quando il contratto assicurativo scade, la copertura assicurativa resta comunque attiva ancora per un certo numero di giorni (di solito 15).

testo seo 2 assicurazione auto

Come e dove si paga l’assicurazione auto? Generalmente puoi pagare il premio in un’unica quota (è la scelta più conveniente) oppure in due rate semestrali. Con alcune assicurazioni è possibile frazionare il premio in un maggior numero di rate, anche a cadenza mensile. I metodi di pagamento dipendono dagli accordi che prendi con la compagnia assicuratrice e dal tipo di assicurazione auto che stipuli. Puoi pagare direttamente allo sportello della compagnia oppure con addebito diretto sul conto corrente o tramite bonifico; se fai un’assicurazione auto online puoi pagare con carta di credito o con un servizio di pagamento digitale come PayPal. Comunque sia, l’assicurazione si attiva dalla mezzanotte della data indicata in polizza o, comunque, del giorno di pagamento: fai attenzione, dunque, se ti capita di pagare in ritardo.

È possibile sospendere l’assicurazione auto? Dove e come si fa? La polizza auto si può sospendere, per esempio se ti trasferisci all’estero per alcuni mesi o se, comunque, per qualsiasi motivo l’auto non potrà circolare per un certo periodo. Ti basta inviare una richiesta alla tua compagnia assicurativa secondo le modalità previste: per raccomandata AR o email, usando un modulo standard o meno etc. Ricorda che nel periodo di sospensione della polizza auto, il mezzo non può né circolare né rimanere parcheggiato lungo la strada o in aree pubbliche. A quali condizioni e per quanto tempo sia possibile sospendere la polizza auto, dipende dalla tua compagnia assicuratrice.

Sei correntista BPER? Ti proponiamo un’assicurazione auto riservata: l’RC auto da personalizzare con le garanzie che preferisci.

cta tutto tondo e rc auto 2

Vuoi richiedere Tutto Tondo?

La copertura Tutto Tondo è riservata ai correntisti di BPER Banca. Siamo a tua disposizione per darti maggiori informazioni. Puoi chiedere un preventivo personalizzato.

Chiedi informazioni

Vuoi conoscere la tua quota RC auto?

La tua quotazione in un click

Calcola subito

Contacts

Disclaimer-tuttotondo new

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione leggere il set informativo, disponibile in filiale o su arcassicura.it.  L'offerta promozionale Due ruote è valida fino al 31.12.2020 salvo proroga o chiusura anticipata.