Aggregatore Risorse

Il Maestro Riccardo Muti, insieme all’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini celebra il genio di Schubert.

Il Maestro Riccardo Muti, insieme all’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini celebra il genio di Schubert.

 

Sosteniamo la cultura con iniziative, collaborazioni e progetti che spaziano dal mondo letterario a quello dell’arte, dalla grande musica alle eccellenze dei territori.

Giovedì 2 settembre alle ore 21:00, al Ravenna Festival, si esibirà il Maestro Riccardo Muti, insieme all’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, con un concerto che celebra il genio di Schubert.

Franz Schubert
Ouverture in do maggiore “im italienischen Stile” D. 591
Sinfonia n. 9 in do maggiore “La grande” D. 944


Se non fosse stato per Robert Schumann, la Nona Sinfonia di Franz Schubert sarebbe ancora tra i tesori nascosti della musica. Fu lui, nel 1839, a ritrovarla fra le carte del fratello del compositore, permettendone così la prima esecuzione postuma. Quand’era ancora in vita, Schubert l’aveva proposta alla Società degli amici della musica di Vienna, all’epoca capitale indiscussa della civiltà musicale europea, dove era già arrivato il teatro di Rossini (di cui si sentono le influenze dirette nell’Ouverture schubertiana “Nello stile italiano”). La “Nona” doveva essere il primo grande appuntamento pubblico riservato a una sua sinfonia. Ma il lavoro fu giudicato superiore alle forze dell’orchestra e venne respinto. Pochi mesi dopo Schubert morì a soli trentuno anni.