Aggregatore Risorse

Crescita e sviluppo del business: il digitale alleato di BPER Banca

Crescita e sviluppo del business: il digitale alleato di BPER Banca

Il 28 e il 29 marzo si è tenuta a Milano la 15ª edizione del Forum ABI Lab, patrocinato dall’Agenzia per l’Italia Digitale, durante la quale i rappresentanti di banche, istituzioni, aziende ICT e università si sono incontrati per fare il punto sui principali ambiti di innovazione, sull’evoluzione dei processi e l’applicazione della tecnologia nella realtà bancaria. L'evento si è focalizzato quest’anno sul tema Passion for Innovation - Accelerare la trasformazione .

Giovanni Bursi, Head of Innovation & Monitoring di BPER Banca e Pietro Lanza, Direttore Generale di Intesa (Gruppo IBM), sono intervenuti durante la parallela dedicata ai case study "L’innovazione entra nei processi" con uno speech a due voci dal titolo “BPER: innovazione e semplificazione alla base dell’evoluzione del modello di business”.

Giovanni Bursi, ha risposto così ad alcune domande della platea:

“La crescente competitività del settore in cui operiamo, unitamente ad altri fattori come il dirompente impatto di nuove tecnologie, l’ingresso sul mercato di nuovi attori da settori non finanziari, la maggiore consapevolezza dei clienti e l’evoluzione nel loro comportamento d’acquisto ci hanno indotto a ripensare al nostro tradizionale modello di business. Riteniamo che da qui a 5-10 anni il settore bancario sarà radicalmente diverso dall’attuale ed è soltanto rinnovando e mutando il nostro modello di business e cercando di anticipare i futuri scenari che potremo continuare ad essere una realtà significativa in grado di competere con successo sul mercato.

BPER Banca sta alimentando sempre di più processi di Open Innovation, consolidando l’innovazione come scelta strategica di lungo periodo. Le progettualità messe in atto hanno l’obiettivo di sistematizzare il processo di innovazione e combinare le migliori idee ed opportunità che emergeranno internamente, con le opportunità presenti nell’ecosistema esterno.

A fianco di ciò, quello che ci  aspettiamo dal processo di innovazione e semplificazione è un’evoluzione della macchina operativa ed un incremento dell’efficienza dei processi dell’intero Gruppo.

Con l’obiettivo di ridurre la complessità organizzativa ottimizzando i costi sono, infatti, state inserite a piano industriale una serie di azioni volte a incrementare l’efficienza come, ad esempio, l’evoluzione del modello distributivo, nuovi format di filiale (cashless e cashlight), la valorizzazione del Real Estate per ottimizzare la gestione della proprietà immobiliari del Gruppo e la revisione end-to-end dei processi di operations in ottica lean attivando sistemi di robotica e Artificial Intelligence.

Per migliorare ulteriormente la relazione e la soddisfazione della clientela ha deciso di potenziare la propria offerta digitale attraverso la collaborazione con Fabrick, l’attore nato per promuovere nuovi modelli bancari in ottica di open banking, con il preciso obiettivo di sviluppare un’offerta di light banking prevalentemente rivolta a un nuovo pubblico, più giovane e alla ricerca di servizi snelli, rapidi e fruibili via smartphone con estrema efficienza."

Risorse Correlate

Separator


News Recenti Header

News Recenti